d Immigrazione e politica | ALTRAPARIS-it

Immigrazione e politica

La Cité nationale de l'histoire de l'immigration è il museo recentemente creato nell'edificio che era stato creato per la famosa esposizione coloniale del 1931 e che adesso si ripropone un'analisi della storia e dell'integrazione degli stranieri in Francia. Quando fu inaugurato, il 10 ottobre 2007, ci fu uno scandalo perché nessun membro del governo era presente alla cerimonia. Di conseguenza, in previsione dell'inaugurazione della sua mediateca prevista per il 30 marzo 2009, ben quattro ministri hanno risposto positivamente all'invito (Albanel, Besson, Darcos, Pécresse) per poi tirare pacco l'uno dopo l'altro all'ultimo momento, tanto che la cerimonia è stata annullata. C'è chi dice che è meglio così perché almeno ci si risparmia la solita tirata di retorica pseudo-post-coloniale. Comunque, al di là delle polemiche, in questo momento al museo in questione c'è una mostra che, sulla base della rappresentazione dell'alterità dei migranti in Francia e in Germania, si riprone una lettura della storia dei due paesi. Come dire che i francesi possono rinunciare al razzismo e al colonialismo ma non alla rivalità con i tedeschi!

Cité nationale de l’histoire de l’immigration
293, avenue Daumesnil 12° arr. Paris

Metro: Porte Dorée (linea 8)
Orari: mar-ven 10.00-17.30; sab-dom 10.00-19.00; chiusura lunedì

Biglietti: 5 euro intero; 3,50 euro ridotto

www.histoire-immigration.fr

CREDITS-IMMAGINI

Immagine dal sito
www.histoire-immigration.fr

Share on Google Plus

Un articolo proposto da AltraParis

Servizi a Parigi - Visita il nostro portale www.altraparis.com
    Blogger Comment
    Facebook Comment